Domenica, 09 Luglio 2017 19:00

Estate Radicale - 24/2017

Milano, 09 luglio 2017

Cari Compagni e cari Amici,

nella riunione della Tortora domani affronteremo uno dei temi principali al centro dell'iniziativa di Radicali Italiani: tantissimi ospiti si alterneranno nel dibattito su uno dei più delicati aspetti della sanità, il Trattamento Sanitario Obbligatorio. A 39 anni dalla “Legge Basaglia”, non è più rinviabile un riesame dell’Istituto del TSO, durante il quale non è imposto il controllo in contraddittorio sulla legalità delle condizioni di privazione della libertà personale, imposto dall’ art.13 della Costituzione e quindi dal codice di procedura penale. Vi diamo appuntamento lunedì 10 luglio dalle 21:00 nella sede di via Sebastiano del Piombo 11 o in diretta sulla pagina Facebook di Radicali Italiani.  

rosa

Abbiamo interrotto il Consiglio Regionale per aiutarli a rispettare la loro legge. 

Marco Cappato e Barbara Bonvicini sono stati espulsi dalla seduta del 4 luglio del consiglio regionale cui stavano assistendo, dopo essere intervenuti nel corso della seduta per redarguire i consiglieri in procinto di reiterare, anche oggi, una grave violazione della regionale da loro stessi emanata.

Le ragioni spiegate da Cappato, tesoriere Associazione Luca Coscioni: "Il Consiglio regionale della Lombardia continua a violare la legge regionale che obbliga a trattare come primo punto all'ordine del giorno la proposta di legge di iniziativa popolare per la cannabis terapeutica. Questo costringe spesso i malati a rivolgersi al mercato illegale, sostenendo costi elevatissimi per fruire di prodotti di qualità incerta. Sono ormai 13 mesi che il termine per la discussione della nostra proposta è scaduto e che Regione Lombardia viola dunque la propria stessa legalità. Nel frattempo, sono numerosi i malati lombardi che non riescono ad accedere ai prodotti a base di cannabis a loro prescritti dai medici. Alla scarsa reperibilità dei farmaci si aggiunge l'impossibilità, per i pazienti lombardi, di ricevere il rimborso dal Servizio Sanitario Regionale, come invece previsto dal Decreto Lorenzin, proprio a causa dell'assenza di una legge come quella proposta da oltre 6.000 cittadini su iniziativa del Comitato Cannabis Terapeutica Lombardia.

Gli fa eco Barbara Bonvicini, Segretaria dell'Associazione Enzo Tortora - Radicali Milano: "La Regione ci informa che nessuna legge è stata violata da parte della Regione Lombardia, in quanto la proposta di legge popolare per la regolamentazione della Cannabis Terapeutica è al vaglio della Commissione Sanità, ricordiamo al Presidente Cattaneo il comma cui facciamo riferimento quando parliamo di violazione. E' il Comma 3, contenuto dell'articolo 9 della legge regionale n. 1/1971 che disciplina l'iniziativa popolare dei cittadini. Recita così: 'Qualora la proposta non venga iscritta nel calendario dei lavori del Consiglio entro i termini indicati dal primo comma (90 giorni), essa si considera iscritta di diritto all'ordine del giorno del Consiglio e viene discussa nella prima seduta, con precedenza su ogni altro argomento. Le proposte sono portate all'esame del Consiglio nel testo redatto dai proponenti".

Bonvicini continua "Come si evince dal testo, la norma non fa alcun riferimento alla discussione delle proposte in commissione e Regione Lombardia non può invocare scuse per eludere il termine dei 3 mesi. Il vincolo dei 90 giorni si riferisce alla calendarizzazione in plenaria e rappresentano, in assenza di altri rimandi normativi, il tempo riservato alla discussione e all'approfondimento da parte della commissione consiliare competente. Se così non fosse, basterebbe bloccare qualsiasi proposta popolare nella fase preliminare al dibattito in aula per vedere annullati i diritti politici dei cittadini. Oltre che ad essere un aspirante moralizzatore, il presidente Cattaneo è anche un maldestro giocatore del gioco delle tre carte. Non gli chiediamo altro se non che si occupi di far rispettare la legge".

Martedi 11 luglio ci riproviamo e ci servirà ancora piu gente che ci accompagni all'interno: se anche voi volete aiutarci ad interrompere il Consiglio regionale per chiedere ai consiglieri e al Presidente Cattaneo di interrompere la violazione della legge regionale che regola le iniziative popolari!

Mandateci una mail a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  per segnalarci la vostra presenza: 

l'appuntamento è martedì 11 luglio alle 9:45 in via Pirelli 12! 

rosa

 

Gli scali ferroviari in udienza pubblica. 

 

Martedì 11 luglioa partire dalle 9:30 a Palazzo Marino, si terrà l'udienza pubblica sulla riqualificazione degli scali ferroviari. La convocazione dell'udienza segue la richiesta inoltrata all'Amministrazione da alcuni cittadini in data 29 giugno 2017, disponibile qui sotto.

I sottoscritti cittadini, ai sensi dell'art. 28 del Regolamento del Comune di Milano per l'attuazione dei diritti di partecipazione popolare, presentano la seguente richiesta di convocazione di udienza pubblica su: "Trasformazione degli scali ferroviari milanesi".

Milano dispone ormai di poche grandi aree ancora trasformabili e quindi le scelte che le riguardano sono fondamentali per determinare il futuro della città e dell'area metropolitana. L'importanza di tali scelte rende necessario attivare i più alti istituti di partecipazione: l'udienza pubblica di cui all'art. 28.1 del Regolamento per l'attuazione dei diritti di partecipazione popolare e successivamente il referendum comunale di cui all'art. 11 dello stesso Regolamento. La presente istanza e finalizzata ad ottenere l'udienza pubblica.

I sottoscritti cittadini sono informati, ai sensi dell'art. 13 del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, che il comitato promotore è... Luigi Santambrogio, C.I. AY 1800550... con sede in Milano via Goldoni, 19. I sottoscritti cittadini sono informati, ai sensi dell'art 13 del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 che i propri dati personali saranno utilizzati per le sole finalità proprie della richiesta di udienza pubblica di cui al oggetto sopra descritto. Sono, altresì, informati della facoltà di esercitarei diritti previsti dagli articoli 7, 8, 9 e 10 del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La suddetta richiesta è stata sottoscritta da 1090 firmatari, le cui firme sono stato raccolte ai sensi dell'art. 28, comma 8, del "Regolamento per l'attuazione dei diritti di partecipazione popolare in materia di iniziativa popolare, referendum, interrogazioni, istanze e petizioni, consulte cittadine e udienze pubbliche". Le sottoscrizioni sono state verificate dall'Amministrazione secondo le modalità previste dallo stesso comma.

Ai sensi del comma 5 dell'Art. 28 del Regolamento e dell'art. 7 dello Statuto del Comune l'Associazione Enzo Tortora ha potuto formulare regolare richiesta di intervento e potreremo in aula le considerazioni Radicali sul Piano Scali e l'accordo di programma rappresentati dal nostro compagno archFrancesco Spadaro

rosa

Proposte di Legge: come partecipare ai tavoli!

 

Abbiamo dato inizio al calendario di tavoli per raccogliere le firme sulle proposte di legge di iniziativa popolare che cercano di riformare alcune importanti urgenze. Ai tavoli organizzati dalla tortora a Milano, infatti, si può firmare per Ero Straniero, per la Separazione delle Carriere dei Magistrati e, da sabato scorso, anche la proposta sulla sovranità del cittadino. I prossimi tavoli previsti sono:

 

- martedi 11 luglio dalle 21:00 alle 23:30 al Music Festival 2017 in Villa Arconati (Bollate) per lo spettacolo "Marco Paolini in U."

- martedi 12 luglio dalle 19:00 alle 23:30 al Music Festival 2017 in Villa Arconati (Bollate) per lo spettacolo Tinariwen. 

- tutte le sere fino a domenica 23 luglio dalle 18:00 alle 24:00 al tavolo organizzato insieme alla Casa della Carità alla Festa Metropolitana del PD all'ex Scalo Farini. 

 

e tanti altri che non abbiamo ancora confermato.  

 

Chiunque voglia unirsi alla raccolta firme, iscriversi alla mailing list dei gruppi di lavoro, segnalare la presenza per qualche data in programma o conosca eventi e iniziative adatte ad organizzare un tavolo può scriverci a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

rosa

Lunedì 10 luglio: città intelligenti e trasperenti. 

 

Lunedì 10 luglio, dalle ore 18.30 alla festa Metropolitana del PD in Via Valtellina 7(Scalo Farini)si terrà il dibattito sulle Smart Cities - "Come cambia la nostra vita con auto a guida autonoma, intelligenza artificiale e il "digitale" per la trasparenza."

Interverranno:

Maurizio Riva - Amministratore Delegato INTEL Italia​

Cristian Mesiano - Vice President, Head of AI Automotive, ​SwissRE Zurigo​, Founder & CEO PerceptoLab

Giacomo Biraghi - Esperto internazionale di strategie urbane e FONDATORE di Secolo Urbano

Lorenzo Lipparini​ - Assessore a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data

modera: Gabriele Di Matteo - Giornalista Blogger Conduttore Tv Storyteller. 

rosa

Comitato di Radicali Italiani: mobilitiamoci per Mobilitiamo Roma!

 

Finisce in queste ore il primo week end straordinario di raccolta firme per i compagni romani alle prese con Mobilitamo Roma, il referendum cittadino per chiedere di mettere a gara il servizio dei trasporti pubblici della Capitale affidandolo a più soggetti, rompendo il monopolio e aprendo alla concorrenza. Se a Roma non si firma, ci AtTACchiamo tutti: l'ATAC è un'azienda tecnicamente fallita i cui debiti gravano su tutti i contribuenti italiani. Per cui cogliamo l'occasione del Comitato di Radicali Italiani, convocato a Roma in via Bargoni 40 dal 14 al 16 luglio per chiedere una mobilitazione straordinaria a tutti i milanesi che volessero andare a Roma ad aiutare nella raccolta firme. 

 

Tutte le informazioni sui lavori del comitato nazionale a questo link.

Potete riascoltare i lavori del seminario che si è tenuto il 31 maggio e il 1° giugno scorsi (prima giornata - seconda giornata).

Potete rileggere il comunicato stampa di Riccardo Magi e di Lorenzo Lipparini qui.

 

rosa

Ci troviamo tutti i lunedi sera dalle 21:00, presso la sede di via Sebastiano Del Piombo 11 (M1 Lotto, AmendolaM5 Lotto, Tre Torri, Portello): tutte le indicazioni per raggiungerci a questo link. Per rimanere sempre aggiornati sulle attività dell'Associazione, Vi ricordiamo di consultare il sitoin particolare la sezione appuntamentie Vi invitiamo a diventare nostri follower su TwitterInstagram, Facebook e a iscrivervi al nostro canale Youtube.

L'Associazione Enzo Tortora – Radicali Milano

rosa aret

facebook

twitter

  Youtube 100

   

 

 Iscriviti all'Associazione Enzo Tortora - Radicali Milano

 30 € per un anno di diritti, informazione, battaglie civili!

 1

Questa è una mail generata automaticamente: se rispondi direttamente, la tua mail non potrà essere visualizzata. 

Se vuoi comunicare con noi, scrivi a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per non ricevere più questa Newsletter: {unsubscribe}

World Refugees Day, Pride Week e Radical Year

 

Milano, 17 giugno 2017

Che l'iniziativa popolare non si a un'illusione!

Milano, 29 maggio 2017

Lunedì, 22 Maggio 2017 11:31

La nonviolenza delle azioni.

La nonviolenza delle azioni.

Milano, 22 maggio 2017

Negato il patrocinio al Pride da Regione Lombardia: una precisa dichiarazione politica.

Radicali Milano/Certi Diritti

NEGATO IL PATROCINIO AL PRIDE DA REGIONE LOMBARDIA: 

UNA PRECISA DICHIARAZIONE POLITICA.

 

Milano, 16 maggio 2017

 

“Apprendiamo che la Regione Lombardia ha deciso di non concedere il patrocinio al Pride del 2017 a differenza di quanto fatto in occasioni precedenti. La regione Lombardia e il governatore Maroni hanno deciso di non riconoscere un evento che oramai da anni viene sentito dalla città di Milano come proprio e che promuove momenti di incontro nel capoluogo lombardo favorendo l'inclusione e l'accettazione. Ricordiamo comunque che la Regione già lo scorso anno aveva negato il patrocinio al Pavia Pride mentre lo aveva concesso a convegni dal chiaro stampo omofobo e inneggianti alle terapie riparative per gli omosessuali. Allo stesso modo la Regione Lombardia è nota per aver inviato al Family Day il proprio gonfalone insieme a Liguria e Veneto.

 

La scelta della Regione di dissociarsi da un Pride che ha come motto “Diritti senza Confine”, che cerca quindi di buttare la luce sul tragedie spesso dimenticate ma anche su violazioni di diritti che esulano dal solo mondo LGBTI, assume una valenza politica ancora più forte.

É indubbiamente evidente la volontà della Regione di schierarsi con chi vuole ridurre o addirittura togliere i diritti. Da parte nostra noi ci schiereremo con chi invece ritiene che i diritti vadano allargati in modo da poter far sì che il maggior numero di persone, e anche di cittadini lombardi, ne possa godere pienamente.

 

Per questi motivi è ancora più importante essere presenti al Milano Pride e a tutti gli altri Pride in giro per l'Italia per far sentire la nostra voce anche a chi cerca di turarsi le orecchie.”, così in un comunicato congiunto Dario Belmonte, tesoriere dell'Associazione Radicale Certi Diritti, e Barbara Bonvicini, segretario dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano. 

Lunedì, 15 Maggio 2017 01:07

Firme Vecchie, Firme Nuove.

Firme Vecchie, Firme Nuove.

Milano, 15 maggio 2017

Oggi e domani per i Testamenti Biologici in piazza!

Sabato 13 maggio saremo a Milano in Via della Moscova (angolo Via Statuto) dalle 9.00 alle 11.00 con Marco Cappato e domenica 14 maggiodalle 17.00 alle 19.00 con un tavolo in cui sarà presente un notaio che autenticherà le disposizioni anticipate di chi vorrà sottoscriverle. Il testo ora in discussione al Senato prevede che i testamenti biologici già sottoscritti davanti a notaio prima dell'entrata in vigore della legge manterranno il proprio valore.


Se anche tu vuoi compilare il tuo testamento biologico, il notaio presente al tavolo lo autenticherà gratuitamente, ma richiederà un contributo solamente per le spese di protocollo dell'atto. 

Puoi intanto compilarlo scaricandolo da qui.


Speriamo gradirai l'invito e deciderai di partecipare anche tu, anche soltanto per far sentire la tua voce.


Con oltre 60 eventi nella prima metà di maggio, infatti, si concluderanno questo fine settimana le due settimane di mobilitazione straordinaria per richiedere al Senato la rapida approvazione della legge sul testamento biologico. Se non hai ancora firmato la petizione, firma QUI.

Lunedì, 08 Maggio 2017 14:45

Milano Riparte

Milano Riparte

Milano, 08 maggio 2017

Stasera Assemblea Straordinaria per eleggere il Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani

Convocata l'Assemblea Straordinaria degli iscritti per l'elezione del Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani.

 

Cari iscritti,

ai sensi dell'art.13, comma 2, dello Statuto dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, abbiamo convoocato, in data 12 aprile, l'Assemblea Straordinaria degli Iscritti per stasera, giovedì 27 aprile 2017, ore 19.00, presso la sede di via Sebastiano Del Piombo 11 in Milano con il seguente ordine del giorno:

Elezione del Rappresentante dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano al Comitato Nazionale di Radicali Italiani

Si ricorda che, in base all'art.13, comma 2 e 3 dello Statuto di Radicali Milano, il Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani dovrà essere eletto fra gli iscritti all'Associazione in regola con la quota associativa e che siano contestualmente iscritti per l'anno in corso a Radicali Italiani, e che partecipano al voto per eleggere il Rappresentante al Comitato Nazionale di Radicali Italiani solamente gli iscritti all'Associazione in regola con la quota di adesione a Radicali italiani per l'anno in corso.

Sarà possibile esercitare il diritto di voto anche da remoto, secondo le modalità che verranno comunicate in seguito. Si potrà seguire l'Assemblea in diretta sul canale Youtube di Radicali Milano a questo link.

Proposta di ordine dei lavori:

19.00 Registrazione

19:15 Apertura dell'Assemblea, insediamento della Presidenza;
Approvazione dell'Ordine dei Lavori e del Regolamento dell'Assemblea;
Apertura iscrizioni a parlare e iscrizioni all'Associazione.

19:30 Nota del Segretario e del Tesoriere

20:00 Inizio dibattito generale;

21:45 Termine iscrizioni a parlare; Termine iscrizioni all'Associazione al fine di votare;

22:15 Chiusura dibattito generale; Presentazione delle Candidature a Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani;

22:30 Votazione della carica di Rappresentante dell'Associazione;

23:00 Proclamazione dell'eletto; Chiusura dei Lavori.

 rosa

In allegato il regolamento dell'assemblea

“Semina Proibita” a Milano per la Giornata Mondiale della Cannabis.

 

“Semina Proibita” a Milano per la Giornata Mondiale della Cannabis

 

In occasione della Giornata Mondiale della Cannabis, che da sempre ricorre il 20 Aprile, Marco Cappato, Tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, e Antonella Soldo, Presidente di Radicali Italiani, saranno protagonisti di un’azione di “disobbedienza civile” che prevedrà la distribuzione di semi di cannabis. Anche il Comitato di “Legalizziamo!” e l'Associaizone Enzo Tortora aderiscono all’iniziativa.
Martedì, 18 Aprile 2017 08:45

In marcia!

In marcia!

Milano, 17 aprile 2017

Martedì, 18 Aprile 2017 08:32

Un "ponte" di iniziative

Un "ponte" di iniziative

Milano, 10 aprile 2017

Pagina 1 di 129

facebook  twitter

index  Instagram

 Youtube 100radicalmente nuova

  radioradicale-100 copymeetup-dot-com-e1315717415689

Ordina per
Ricerca Avanzata

 

milrad

 milanosimuove header small

 Schermata 2015-07-31 alle 01.35.32

logo testamento biologico lombardia-2 

 

 

Partito Radicale

 

era-logo-120px

200px-Radicali Italiani

 

anticlericale-logo-120px

luca coscioni logo

 

lia-logo-120px

rosa aret

logok

 

ntc-logo-120px

ncpsg-logo-120px

 

liste bonino-pannella