World Refugees Day, Pride Week e Radical Year

 

Milano, 17 giugno 2017

Cari Compagni e cari Amici,

come già comunicato nella scorsa newsletter, lunedi 19 giugno non si terrà la consueta riunione del lunedì nella sede di Via Sebastiano del Piombo 11. Stravolgiamo i piani per due importanti appuntamenti organizzati al Teatro Franco Parenti e alla Libreria Claudiana. Tutte le informazioni e le iniziative della settimana all'interno della newsletter. 

rosa

19 giugno: l'imbarazzo della scelta!

Israele LGBTI: ben oltre il Pink Washing - Teatro Franco Parenti dalle 19:00 alle 22:00.

Il mondo delle associazione LGBTI israeliane è estremamente ricco e vario. Esistono numerose organizzazioni sparse per il Paese, attive nel rispetto delle diverse sensibilità locali, ma unite nel lottare per l’affermazione dei diritti LGBTI a livello nazionale. Spesso conosciamo questa realtà solo attraverso il dibattito pretestuoso sul “pinkwashing”, ovvero il presunto utilizzo da parte di Israele del proprio progressismo nell’affermazione dei diritti LGBTI (con Tel Aviv eletta più volte la migliore città gay friendly al mondo dove viaggiare) per distogliere l’attenzione dal conflitto arabo-israeliano. 

Intervengono:


Yaniv Weizman, responsabile per le tematiche LGBT al Comune di Tel Aviv, “La comunità LGBTI israeliana: overview e rapporti istituzionali”

Jonathan Elkhoury, attivista per i diritti umani, “Io, gay, cristiano, libanese: la mia esperienza in Israele”

Yael Doron, direttice della casa rifugio per minorenni LGBTI “Beit Dror”, “Beit Dror: un esempio di best practice nell’assistenza a minorenni LGBTI in difficoltà” 

Giovanni Quer, ricercatore, «L’agenda politica del pink-washing: diritti LGBT o antisionismo?»

Modera: Alessandro Cecchi Paone

Saluti introduttivi: 
Yuri Guaiana (Associazione Radicale Certi Diritti), Alessandro Litta Modignani (AMPI Milano), Flavio Romani (Arcigay Nazionale).

Una legge per il Biotestamento, prima che la legislatura muoia. Libreria Claudiana dalle 20:30.

Dopo l'approvazione da parte della Camera a fine Aprile, la legge sul "Testamento Biologico" rischia di non vedere la luce a causa dell'imminente scioglimento anticipato del Parlamento. Dopo anni di discussioni e di progetti, il rischio di buttare via tutto e ripartire da zero appare sempre più reale e a rimetterci, come spesso succede, purtroppo potrebbero essere i cittadini e i loro diritti. La Consulta Milanese per la Laicità delle Istituzioni, propone un confronto tra diverse posizioni e sensibilità con lo scopo di conoscere meglio il testo della legge in discussione e sostenerne l'approvazione il prima possibile.

Partecipano:

Emilia De Biasi - Senatrice | Presidente commissione Sanità;

Marco Cappato - Associazione Luca Coscioni;

Antonietta Cargnel - Già Primario Malattie infettive Ospedale Sacco Milano;

Luca Savarino - Professore Bioetica - Università del Piemonte orientale.

Modera l’incontro: Jacopo Tondelli - Giornalista, fondatore e direttore del sito web di “gli Stati Generali.”

rosa

Il Consiglio Comunale calendarizza la nomina dei Garanti, ma non la discute: quinto appuntamento davanti a Comune e Regione. 

Alla vigilia della quarta settimana di iniziativa nonviolenta di presidio ("Duran Adam", dal termine in lingua turca) intrapresa da Marco Cappato, Barbara Bonvicini e dai Radicali dell'Associazione Enzo Tortora per chiedere che il Comune di Milano e Regione Lomabrdia pongano fine alla violazione in corso dei loro Statuti e delle loro leggi, il Comune ha mandato un primo segnale positivo. Dopo 9 mesi dalla chiusura del bando comunale per presentare le candidature al ruolo di Garanti, i nominativi sono stati trasmessi al Consiglio Comunale che, giovedì u.s. aveva calendarizzato l'elezione del Collegio che tutela le iniziative popolari dei cittadini. Abbiamo chiesto al Presidente Lamberto Bertolè che, sin dalla seduta di oggi, l'elezione del Collegio dei Garanti venga iscritta all'ordine del giorno come votazione "a oltranza", cioè da protrarsi sino ad elezione avvenuta, in modo da impedire che la ricerca degli indispensabili accordi politici sia protratta in tempi tali da aggravare il vulnus istituzionale in corso. Al contempo abbiamo ricordato ai Capigruppo che la necessaria ricerca della maggioranza qualificata per l'elezione non deve prevalere sull'obbligo istituzionale di restituire ai cittadini milanesi il diritto di partecipare alla vita democratica. Giovedì scorso, a causa del protrarsi della discussione in Consiglio, nulla è stato calendarizzato. Torneremo quindi davanti a Palazzo Marino lunedì 19, dalle 16:00 alle 18:00 per ricordare ai consiglieri che non basta calendarizzare l'elezione, devono comunque discuterne. 
 
Nessuna novità, invece, da Regione Lombardia che da 16 mesi si rifiuta di calendarizzare le due proposte popolari su Cannabis Terapeutica e Testamento Biologico, depositate all'inizio del 2016. Nessun Consigliere regionale ha finora saputo ottenere il rispetto della legge: ci sono infatti due proposte di legge sottoscritte in totale da oltre 12 mila firme di cittadini lombardi che avrebbero dovuto essere discusse in aula dopo 3 mesi dal deposito.  Martedì presidieremo nuovamente, per il quinto martedì, l'ingresso del Pirellone dalle 9:00 alle 11:00, unendo al Duran Adam, altre forme nonviolente di resistenza a comportamenti illegali".

rosa

 

I tavoli di inizio settimana.

 

Abbiamo dato inizio al calendario di tavoli per raccogliere le firme sulle proposte di legge di iniziativa popolare che cercano di riformare alcune importanti urgenze. Ai tavoli organizzati dalla tortora a Milano, infatti, si può firmare per Ero Straniero, per la Separazione delle Carriere dei Magistrati e, presto, anche per la proposta sulla sovranità del cittadino. Chiunque voglia unirsi alla raccolta firme, segnalare la presenza per qualche data in programma o conosca eventi e iniziative adatte ad organizzare un tavolo può scriverci a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. !

 

Lunedì 19 giugno: saremo ad entrambi gli eventi del primo articolo della newsletter.

Martedì 20 giugno: in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, saremo fuori da Eataly, organizzatore del Refugees Food Festival insieme a UNHCR, in piazza XXV aprile dalle 18:00 alle 22:00. 

rosa

 

Assemblea pubblica: un anno di attività Radicale a Milano e in Lombardia.

 

E' passato quasi un anno dal seminario sull'iniziativa radicale che abbiamo organizzato al Filologico lo scorso 25 luglio, quindi, prima che Milano si svuoti e prima che anche tutti voi andiate in vacanza, l'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, l'Associazione Luca Coscioni, Radicali Italiani e Certi Diritti convocano un'Assemblea per discutere di un anno di iniziativa Radicale a Milano e in Lombardia. 

 

L'assemblea si terrà lunedì 26 giugno dalle 17.30 alle 21.30 al CAM Ponte delle Gabelle in via San Marco 45 a Milano.

 

rosa

Ci troviamo tutti i lunedi sera dalle 21:00, presso la sede di via Sebastiano Del Piombo 11 (M1 Lotto, AmendolaM5 Lotto, Tre Torri, Portello): tutte le indicazioni per raggiungerci a questo link. Per rimanere sempre aggiornati sulle attività dell'Associazione, Vi ricordiamo di consultare il sitoin particolare la sezione appuntamentie Vi invitiamo a diventare nostri follower su TwitterInstagram, Facebook e a iscrivervi al nostro canale Youtube.

L'Associazione Enzo Tortora – Radicali Milano

rosa aret

facebook

twitter

  Youtube 100

   

 

 Iscriviti all'Associazione Enzo Tortora - Radicali Milano

 30 € per un anno di diritti, informazione, battaglie civili!

 1

Questa è una mail generata automaticamente: se rispondi direttamente, la tua mail non potrà essere visualizzata. 

Se vuoi comunicare con noi, scrivi a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per non ricevere più questa Newsletter: { Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. }

Che l'iniziativa popolare non si a un'illusione!

Milano, 29 maggio 2017

Cari Compagni e cari Amici,

nella consueta riunione del lunedì dell'Associazione Enzo Tortora tratteremo l'argomento che sarà oggetto della terza iniziativa popolare Regionale per la laicità del Servizio Sanitario in Lombardia: la proposta di legge per la reale applicazione della legge 194. La violazione da parte del Consiglio regionale della legge 2/1971 a causa della mancata calendarizzazione delle proposte per regolamentare la Cannabis Terapeutica e per l'istituzione di un Registro Regionale dei Testamenti Biologici non possono bloccare i diritti civili e politici dei cittadini lombardi: nelle prossime ore, infatti, proseguirà il Duran Adam iniziato la scorsa settimana da Marco Cappato, Barbara Bonvicini e dagli iscritti all'Associazione che proseguirà finché Regione Lombardia non rientrerà nella legalità. 

Stasera saremo in diretta a partire dalle 21:00 online a questo link. Per intervenire da remoto è sufficiente mandare un messaggio al +39 3337927942 e verrete richiamati secondo l'ordine delle iscrizioni a parlare.  

rosa

Secondo Duran Adam per interrompere la violazione statutaria del Comune di Milano e di Regione Lombardia

Prosegue il Duran Adam di Marco Cappato, Barbara Bonvicini e degli iscritti all'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano per chiedere che il Consiglio comunale nomini i Garanti a tutela delle iniziative popolari cittadine e che il Consiglio regionale calendarizzi le proposte popolari su Cannabis Terapeutica e Testamento Biologico, ponendo fine alle reiterate violazioni degli Statuti del comune di Milano e di Regione Lombardia. 

Oggi, lunedì 29 maggio, i Radicali saranno in Piazza San Fedele davanti al Consiglio comunale, dalle 16:00 alle 18:00, per denunciare i ritardi delle Istituzioni milanesi nel fornire il parere sui 4 referendum del comitato MilanoSìMuove, depositati oltre 21 mesi fa, e nella nomina del Collegio dei Garanti, organo preposto alla tutela della partecipazione dei cittadini, assente dal 7 aprile 2016. Domani, martedì 30 maggio, dalle 9:00 alle 11:00, Marco Cappato e Barbara Bonvicini proseguiranno il Duran Adam in via Fabio Filzi 22 chiedendo ai Consiglieri di interrompere la violazione della legge 2/1971 e di discutere, seppur con un ritardo di 15 mesi, le due proposte di legge firmate da oltre 15.000 cittadini lombardi per l'istituzione del Registro Regionale dei Testamenti Biologici e per la Regolamentazione della Cannabis Terapeutica in Lombardia. 

"La proposta di legge sulla Cannabis Terapeutica è già stata oggetto di una seduta della Commissione Sanità nell'ottobre 2016 - dichiara Barbara Bonvicini, Segretario dell'Associazione Enzo Tortora - ma il Consiglio ha evitato di prenderla in considerazione anche nei i mesi di discussione della riforma del Servizio Sanitario Regionale, negando l'opportunità a migliaia di pazienti di vedersi garantito un facile accesso alle cure. Diritto alla terapia che anche Rita Bernardini sta chiedendo a livello nazionale, iniziando, qualche giorno fa, uno sciopero della fame e l'ennesima autocoltivazione domestica."

"Dopo l'avvio della mia disobbedienza civile di istigazione alla Coltivazione, - prosegue Marco Cappato, Tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni - abbiamo ricevuto decine di mail di malati coinvolti in procedimenti giudiziari perché, non riuscendo a far fronte ai costi d'importazione previsti per i farmaci cannabinoidi, hanno deciso di coltivare Cannabis a casa propria, sopperendo così alle mancanze della Sanità Pubblica. L'autocoltivazione è l'unico modo per non doversi rivolgere alla criminalità organizzata anche nel caso di consumo personale ed è il motivo per cui inizieremo ad imbustare i semi che migliaia di persone mi hanno richiesto dal sito marcocappato.it proprio davanti alla Regione, durante la conferenza stampa prevista per le 10:00 di martedì 30 maggio. Saranno con noi Francesco Idrogrow, proprietario del marchio Handsselectedseeds che mi ha regalato la fornitura di semi per la spedizione e Davide, ventiquattrenne che rischia una condanna per spaccio internazionale perché trovato in possesso di 8 grammi."

La settimana prossima ripeteremo l'appuntamento: chiunque voglia aiutarci a distribuire i volantini  durante l'iniziativa nonviolenta può mandare un messaggio al 3337927942 per confemrare la presenza. 

rosa

 

Il Comitato Promotore della Marcia del 20 Maggio ringrazia i partecipanti. 

Siamo stati invitati a partecipare alla serata di ringraziamento per la partecipazione alla marcia del 20 maggio insieme senza muri. Sarà un'occasione per raccogliere le firme sulla proposta di legge nazionale Ero Straniero e per programmare, insieme agli altri aderenti, le prossime iniziative per cambiare il racconto sull'immigrazione, partendo da Milano. 

Carissime/i,
in queste ore così complicate e drammatiche sentiamo il bisogno di rivolgere a tutti voi un sincero e sentito ringraziamento per aver contribuito a costruire la straordinaria mobilitazione di sabato 20 maggio. Per questo ci incontriamo Mercoledì 31 maggio alle ore 19 presso la Casa dei Diritti (via De Amicis 10) .

Vi Aspettiamo!
Comitato promotore Insieme Senza Muri

 

rosa

Ci troviamo tutti i lunedi sera dalle 21:00, presso la sede di via Sebastiano Del Piombo 11 (M1 Lotto, AmendolaM5 Lotto, Tre Torri, Portello): tutte le indicazioni per raggiungerci a questo link. Per rimanere sempre aggiornati sulle attività dell'Associazione, Vi ricordiamo di consultare il sitoin particolare la sezione appuntamentie Vi invitiamo a diventare nostri follower su TwitterInstagram, Facebook e a iscrivervi al nostro canale Youtube.

L'Associazione Enzo Tortora – Radicali Milano

rosa aret

facebook

twitter

  Youtube 100

   

 

 Iscriviti all'Associazione Enzo Tortora - Radicali Milano

 30 € per un anno di diritti, informazione, battaglie civili!

 1

Lunedì, 22 Maggio 2017 11:31

La nonviolenza delle azioni.

La nonviolenza delle azioni.

Milano, 22 maggio 2017

Negato il patrocinio al Pride da Regione Lombardia: una precisa dichiarazione politica.

Radicali Milano/Certi Diritti

NEGATO IL PATROCINIO AL PRIDE DA REGIONE LOMBARDIA: 

UNA PRECISA DICHIARAZIONE POLITICA.

 

Milano, 16 maggio 2017

 

“Apprendiamo che la Regione Lombardia ha deciso di non concedere il patrocinio al Pride del 2017 a differenza di quanto fatto in occasioni precedenti. La regione Lombardia e il governatore Maroni hanno deciso di non riconoscere un evento che oramai da anni viene sentito dalla città di Milano come proprio e che promuove momenti di incontro nel capoluogo lombardo favorendo l'inclusione e l'accettazione. Ricordiamo comunque che la Regione già lo scorso anno aveva negato il patrocinio al Pavia Pride mentre lo aveva concesso a convegni dal chiaro stampo omofobo e inneggianti alle terapie riparative per gli omosessuali. Allo stesso modo la Regione Lombardia è nota per aver inviato al Family Day il proprio gonfalone insieme a Liguria e Veneto.

 

La scelta della Regione di dissociarsi da un Pride che ha come motto “Diritti senza Confine”, che cerca quindi di buttare la luce sul tragedie spesso dimenticate ma anche su violazioni di diritti che esulano dal solo mondo LGBTI, assume una valenza politica ancora più forte.

É indubbiamente evidente la volontà della Regione di schierarsi con chi vuole ridurre o addirittura togliere i diritti. Da parte nostra noi ci schiereremo con chi invece ritiene che i diritti vadano allargati in modo da poter far sì che il maggior numero di persone, e anche di cittadini lombardi, ne possa godere pienamente.

 

Per questi motivi è ancora più importante essere presenti al Milano Pride e a tutti gli altri Pride in giro per l'Italia per far sentire la nostra voce anche a chi cerca di turarsi le orecchie.”, così in un comunicato congiunto Dario Belmonte, tesoriere dell'Associazione Radicale Certi Diritti, e Barbara Bonvicini, segretario dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano. 

Lunedì, 15 Maggio 2017 01:07

Firme Vecchie, Firme Nuove.

Firme Vecchie, Firme Nuove.

Milano, 15 maggio 2017

Oggi e domani per i Testamenti Biologici in piazza!

Sabato 13 maggio saremo a Milano in Via della Moscova (angolo Via Statuto) dalle 9.00 alle 11.00 con Marco Cappato e domenica 14 maggiodalle 17.00 alle 19.00 con un tavolo in cui sarà presente un notaio che autenticherà le disposizioni anticipate di chi vorrà sottoscriverle. Il testo ora in discussione al Senato prevede che i testamenti biologici già sottoscritti davanti a notaio prima dell'entrata in vigore della legge manterranno il proprio valore.


Se anche tu vuoi compilare il tuo testamento biologico, il notaio presente al tavolo lo autenticherà gratuitamente, ma richiederà un contributo solamente per le spese di protocollo dell'atto. 

Puoi intanto compilarlo scaricandolo da qui.


Speriamo gradirai l'invito e deciderai di partecipare anche tu, anche soltanto per far sentire la tua voce.


Con oltre 60 eventi nella prima metà di maggio, infatti, si concluderanno questo fine settimana le due settimane di mobilitazione straordinaria per richiedere al Senato la rapida approvazione della legge sul testamento biologico. Se non hai ancora firmato la petizione, firma QUI.

Lunedì, 08 Maggio 2017 14:45

Milano Riparte

Milano Riparte

Milano, 08 maggio 2017

Stasera Assemblea Straordinaria per eleggere il Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani

Convocata l'Assemblea Straordinaria degli iscritti per l'elezione del Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani.

 

Cari iscritti,

ai sensi dell'art.13, comma 2, dello Statuto dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, abbiamo convoocato, in data 12 aprile, l'Assemblea Straordinaria degli Iscritti per stasera, giovedì 27 aprile 2017, ore 19.00, presso la sede di via Sebastiano Del Piombo 11 in Milano con il seguente ordine del giorno:

Elezione del Rappresentante dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano al Comitato Nazionale di Radicali Italiani

Si ricorda che, in base all'art.13, comma 2 e 3 dello Statuto di Radicali Milano, il Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani dovrà essere eletto fra gli iscritti all'Associazione in regola con la quota associativa e che siano contestualmente iscritti per l'anno in corso a Radicali Italiani, e che partecipano al voto per eleggere il Rappresentante al Comitato Nazionale di Radicali Italiani solamente gli iscritti all'Associazione in regola con la quota di adesione a Radicali italiani per l'anno in corso.

Sarà possibile esercitare il diritto di voto anche da remoto, secondo le modalità che verranno comunicate in seguito. Si potrà seguire l'Assemblea in diretta sul canale Youtube di Radicali Milano a questo link.

Proposta di ordine dei lavori:

19.00 Registrazione

19:15 Apertura dell'Assemblea, insediamento della Presidenza;
Approvazione dell'Ordine dei Lavori e del Regolamento dell'Assemblea;
Apertura iscrizioni a parlare e iscrizioni all'Associazione.

19:30 Nota del Segretario e del Tesoriere

20:00 Inizio dibattito generale;

21:45 Termine iscrizioni a parlare; Termine iscrizioni all'Associazione al fine di votare;

22:15 Chiusura dibattito generale; Presentazione delle Candidature a Rappresentante dell'Associazione al Comitato Nazionale di Radicali Italiani;

22:30 Votazione della carica di Rappresentante dell'Associazione;

23:00 Proclamazione dell'eletto; Chiusura dei Lavori.

 rosa

In allegato il regolamento dell'assemblea

“Semina Proibita” a Milano per la Giornata Mondiale della Cannabis.

 

“Semina Proibita” a Milano per la Giornata Mondiale della Cannabis

 

In occasione della Giornata Mondiale della Cannabis, che da sempre ricorre il 20 Aprile, Marco Cappato, Tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, e Antonella Soldo, Presidente di Radicali Italiani, saranno protagonisti di un’azione di “disobbedienza civile” che prevedrà la distribuzione di semi di cannabis. Anche il Comitato di “Legalizziamo!” e l'Associaizone Enzo Tortora aderiscono all’iniziativa.
Martedì, 18 Aprile 2017 08:45

In marcia!

In marcia!

Milano, 17 aprile 2017

Pagina 1 di 506

Newsletter

facebook  twitter

index  Instagram

 Youtube 100radicalmente nuova

  radioradicale-100 copymeetup-dot-com-e1315717415689

Ordina per
Ricerca Avanzata

 

milrad

 milanosimuove header small

 Schermata 2015-07-31 alle 01.35.32

logo testamento biologico lombardia-2 

 

 

Partito Radicale

 

era-logo-120px

200px-Radicali Italiani

 

anticlericale-logo-120px

luca coscioni logo

 

lia-logo-120px

rosa aret

logok

 

ntc-logo-120px

ncpsg-logo-120px

 

liste bonino-pannella